L’Unione Maestranze cambia sede e riapre le porte dell’ex cartoleria Pons

Domenica mattina la consegna delle chiavi da parte del sindaco Tranchida

Siamo orgogliosi di poter restituire un pezzo di storia di questa città alla comunità trapanese”. Non nasconde il suo entusiasmo il presidente dell’Unione Maestranze di Trapani Giovanni D’Aleo nell’annunciare che dalla prossima settimana l’Unione cambierà sede e si trasferirà all’interno dei locali dell’ex cartoleria Pons, in Piazza Scarlatti. L’edificio, recuperato dopo lunghi anni di abbandono, ha alle spalle una storia controversa. Costruito agli inizi del secolo scorso da Giuseppe Calabrese, detto Pons, personaggio noto a Trapani, ha ospitato per lungo tempo una cartolibreria. Negli anni Sessanta, dopo la scomparsa del proprietario, i locali furono acquisiti dal Comune di Trapani. L’edificio fu ristrutturato e messo a nuovo. Nel corso degli anni successivi ha svolto diverse funzioni, da sala conferenze a piccolo museo, da sede distaccata dei vigili urbani a magazzino per la vicina biblioteca Fardelliana. Senza una effettiva destinazione è stato infine chiuso ed è rimasto, per molti anni, in stato di abbandono. Il 17 febbraio del 2021 l’Unione Maestranze ne ha chiesto l’affidamento in comodato d’uso per farne la sua sede legale al posto di quella già stabilita dal Comune di Trapani con delibera del 1995 in via Poeta Calvino. La richiesta è stata accolta.

L’Unione Maestranze ha provveduto a riqualificare l’immobile che, da lunedì appunto, diventerà la sede operativa dell'associazione e riaprirà al pubblico. “Era una delle nostre priorità e siamo lieti di averla onorata – continua ancora il presidente D’Aleo -. Non è soltanto una sede di prestigio per il nostro sodalizio ma una parte significativa del cuore di questa città che torna fruibile. Riaprire le porte e le finestre dell’ex cartolibreria Pons significa per tutti noi delle Maestranze fare un tuffo nel passato. E sono certo – ha concluso il presidente – che sarà così anche per tutti coloro che vorranno venirci a trovare”.

Domenica mattina, alle 12.00, il passaggio di consegne sarà simbolicamente suggellato dalla presenza del Sindaco di Trapani, Giacomo Tranchida, e dal Vescovo della Diocesi, Monsignor Pietro Maria Fragnelli. Il primo affiderà le chiavi della struttura all'Unione Maestranze, il secondo benedirà il nuovo corso vitale della stessa con una preghiera.

Traduci »
Switch to desktop version